Come fare per

In che modo pagherò l’affitto nella mia nuova casa?

Risposta

L’avviso di pagamento di APES vi sarà recapitato mediante posta ordinaria.
Il primo avviso comprenderà alcune voci contrattuali il cui importo avete già accettato il giorno della firma del contratto.
L’avviso di pagamento sarà composto dal canone d’affitto e/o da eventuali voci accessorie.
Dal mese di ottobre 2020, attraverso il servizio PagoPA è possibile pagare gli avvisi di pagamento inviati da APES S.c.p.a., ad eccezione degli utenti che si avvalgono dell’addebito diretto in conto corrente. 
Gli avvisi di pagamento recapitati ai cittadini possono essere pagati:

  • Online sul Sito Istituzionale di APES (www.apespisa.it)
  • Presso le agenzie della tua banca
  • Utilizzando l’home banking della tua banca (cerca i loghi CBILL o PagoPa)
  • Presso gli sportelli ATM della tua banca (se abilitati)
  • Presso i punti vendita di SISAL, Lottomatica e Banca 5 (tabaccherie)
  • On-line (con carta di credito/debito/prepagata oppure bonifico bancario MyBank)
Come faccio ad ottenere documentazione relativa alle voci addebitate sul mio avviso di pagamento?

Risposta

Per ottenere i relativi chiarimenti sarà possibile presentarsi presso lo sportello URP di A.P.E.S. sito in Via E.Fermi,4 56126 Pisa nei seguenti orari:
Lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10 alle 12.30, martedì dalle 15.30 alle 17.00;

oppure inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica apespisa@apespisa.it

Come posso chiedere copia di un atto amministrativo ad Apes?

Risposta

Se un cittadino vuole vedere ed eventualmente chiedere copia di un atto amministrativo che lo riguarda, lo può fare grazie alla Legge 241/90 che disciplina le modalità di accesso agli atti amministrativi. Chiunque può esercitare questo diritto, i cittadini e coloro che si definiscono portatori di interessi pubblici o diffusi( ad esempio le associazioni di volontariato,le associazioni di consumatori), che abbiano un interesse diretto, concreto ed attuale collegato ad una situazione che sia giuridicamente tutelata e legata al documento che si richiede.
I tempi d’attesa per la risposta sono di 30 giorni, salvo eventuale sospensione del termine per integrazione della documentazione. La domanda può esser presentata dal soggetto direttamente o da suo delegato ( es.: legale rappresentante, difensore, procuratore, tutore) I cittadini possono quindi far valere i propri diritti chiedendo i documenti grazie al modulo di “Richiesta di accesso agli atti”.
Il cittadino dovrà scrivere oltre ai suoi dati personali (come nome,cognome,indirizzo e recapito telefonico) il motivo della sua richiesta e il documento che vuole ottenere. La richiesta di accesso agli atti e la fotocopia di un documento di identità del cittadino possono essere spediti via posta all’indirizzo APES Pisa Via E.Fermi,4 56126, via mail a apespisa@apespisa via fax al numero 050/45040 o consegnati di persona all’indirizzo seguente.

Dove
Sportello URP APES Via E.Fermi,4 56126 Pisa

Quando
Lunedì, mercoledì, venerdì dalle 10 alle 12.30, martedì dalle 15.30 alle 17.00